Casa Sabir, dal nome dell’antica lingua franca fatta di arabo, siciliano, turco, genovese, catalano e veneziano che si parlò dal Medioevo fino al XIX secolo nei porti e nei mercati del Mediterraneo unendo popoli e culture differenti, è un’elegante dimora di inizio ‘900 che si apre sui colori e i profumi dello storico mercato dell’isola di Ortigia. I suoi balconi, davanti al blu del Mar Ionio, sono un punto di vista privilegiato per cogliere la vitale atmosfera creata dai richiami dei venditori di pesce fresco e di verdura ed immergersi negli aromi delle spezie, regalando l’esperienza indimenticabile di una Sicilia autentica ed intensa.

Archilovers Anime a Sud

LA CASA

Negli spazi interni di Casa Sabir il fascino degli elementi originali risalenti a inizio ‘900, come le antiche cementine a pavimento, gli intonaci decorati dei muri e gli ambienti con alti soffitti a volta, si combina con uno stile contemporaneo evocato da luci di design, rivestimenti in microcemento e arredi artigianali su disegno, creando una sofisticata e pacata armonia contrapposta alla vitalità del mercato sottostante. L’ingresso, caratterizzata dal tocco essenziale del pavimento in cemento levigato, ospita una zona living e una cantina di vini con antiche maioliche. Da qui si passa alla cucina, il cuore della casa, con penisola in acciaio attrezzata che invita a cucinare i prodotti freschi dei banchi. La luce entra dalle ampie finestre con balconi ed esalta le antiche pareti decorate riscoperte sotto gli intonaci più recenti, dai toni grigi, rosa, rossi e azzurri che richiamano il vivace cromatismo del mercato.
Le camere da letto presentano piantane di design, antichi copriletto provenienti dal mercatino d’antiquariato di Modica, comodini e appendiabiti artigianali su disegno in legno e ferro. La camera padronale, con bagno en-suite e lavabo in pietra pece realizzato su progetto, ha il soffitto decorato e il letto king-size vista mare. I bagni sono impreziositi con lampadari vintage, elementi in pietra e decori su cemento realizzati con vecchi centrini di famiglia.
Su richiesta organizziamo corsi di cucina siciliana con il nostro chef che vi accompagnerà a fare spesa al mercato alla scoperta dei sapori della tradizione.

OSPITALITÀ

Termini di prenotazione
– acconto 40%,  saldo 7 giorni prima dell’arrivo, cancellazione gratuita fino a 7 giorni prima

Accoglienza
– check-in on line prima dell’arrivo, accoglienza da parte del nostro staff dalle 15 alle 20 (dopo le 20 con extra prezzo), check-out entro le 10
– parcheggio a pagamento Talete (50 metri circa)
– apertura tutto l’anno

Igiene, privacy e sicurezza maggiori dettagli (pdf)
– assistenza on line durante il soggiorno da parte del nostro staff
– accurata pulizia e disinfezione finale di tutta la proprietà
– lavaggio e igienizzazione della biancheria ad alta temperatura in lavanderia

Dotazioni, servizi & comfort
– cambio asciugamani ogni 3 gg, cambio lenzuola e riassetto camere ogni 7 giorni
– aria condizionata/riscaldamento in tutti gli ambienti
– internet WiFi, stereo hi-fi con connessione bluetooth, TV, libreria
– cucina attrezzata, forno, lavastoviglie, frigo-freezer, tostapane, bollitore, spremiagrumi
– cantina con selezione di vini in vendita
– lavatrice-asciugatrice, asse e ferro da stiro
– materassi e cuscini memory-foam, biancheria letto e bagno, ciabattine da camera
– bagnoschiuma & shampoo, asciugacapelli

Policy
– non adatto a disabili in carrozzina
– non è consentito organizzare feste
– non è permesso fumare e non sono ammessi animali
– imposta di soggiorno: 1,5 euro/persona/notte

Ecologia
pavimenti e rivestimenti in cemento ecologico, pitture naturali, sistema canalizzato inverter a pompa di calore, riduttori di flusso idrico, cestini per raccolta differenziata rifiuti, illuminazione a led, shampoo e bagnoschiuma Ecolabel con ricarica

Arte
Tutte le opere d’arte di Casa Sabir sono dell’artista e proprietario Luca Giannini – info: www.lucagiannini.it

L’ANIMA DEL LUOGO

Il recupero di questa casa è stato un processo di sottrazione, intrapreso dopo aver scoperto quasi per caso, al di sotto delle pitture murali più recenti, le tracce degli intonaci decorati di primo novecento. Riportarli alla luce è stato come scavare per ridare vita all’essenza di questo luogo, impregnato di colori del Sud. Come messa nudo nella sua vera pelle, svestita di abiti non suoi, questa casa, resa ora nuovamente leggera e libera, si riappropria della sua identità per accogliere con equilibrio i nuovi elementi del contemporaneo.

CREDITS
Progetto architettonico e interior design: Luca Giannini e Iolanda Buonomo
Direzione Lavori: Luca Giannini

VISITA ANCHE

RESIDENZA
HORTUS

Modica

CASA
KIMIYÁ

Modica