Kimiyà, radice araba della parola alchimia, è un’affascinante dimora di inizi ‘900 con incantevole vista su Modica, gioiello del barocco siciliano. Situata in un silenzioso vicolo del centro storico nei pressi del Duomo di S. Giorgio, la casa è una sintesi speciale di atmosfere passate e contemporanee che ne fanno il rifugio unico per artisti, scrittori o per una fuga romantica alla scoperta di una Sicilia fatta di silenzi, emozioni ed orizzonti.

LA CASA

Entrare a Casa Kimiyà significa ritrovarsi sospesi come per magia sulle luci e sui tetti di Modica. I luminosi ambienti interni, disposti su due livelli, accolgono in modo armonioso design di recupero, opere d’arte contemporanea ed elementi architettonici tradizionali. Al primo livello troverete la prima camera matrimoniale connotata da antiche maioliche siciliane, un bagno, il living-cucina con selezione di vini siciliani e il balcone panoramico dove attendere il tramonto degustando un calice di profumato vino siciliano, davanti allo spettacolo della città che si trasforma in un presepe di luci. Attraverso la scala interna in pietra pece, passando accanto alla originaria porta di ingresso convertita in opera d’arte, si sale al piano superiore, che ospita la seconda camera matrimoniale con bagno, terrazza panoramica e una area mansardata per i più piccoli, con letto-futon, colori e fogli da disegno, libri di arte ed ecologia. Sulla terrazza potrete prendere il sole o cenare sotto le stelle, mentre il vostro sguardo abbraccerà l’intero centro storico e le rocce della vallata, spaziando dall’antico quartiere ebraico di Cartellone, allo scenografico Duomo di San Giorgio fino al Castello dei Conti.

OSPITALITÀ

Accoglienza:
– check-in h 15-20 | check-out entro le 10
– check-in tra le 20 e le 23 su richiesta (extra prezzo) – check-out dopo le 10 gratuito soggetto a disponibilità
– apertura tutto l’anno, giorni di arrivo e partenza flessibili

Dotazioni & comfort:
– aria condizionata e riscaldamento in tutti gli ambienti
– internet Wi-Fi, TV-sat, stereo hi-fi, libri d’arte e di viaggio
– cucina attrezzata, condimenti essenziali, bollitore, tostapane, moka
– selezione di vini siciliani in vendita
– lavatrice, asse e ferro da stiro
– materassi e cuscini memory-foam, biancheria letto e bagno e ciabatte da camera
– bagnoschiuma & shampoo, asciugacapelli

Info & servizi:
– cambio biancheria settimanale, pulizie a fine soggiorno (servizi extra su richiesta)
– parcheggio gratuito su strada (150 metri circa)
– non adatto a disabili in carrozzina
– non è permesso fumare e non sono ammessi animali

Ecologia:
resine ecologiche, condizionamento/riscaldamento a pompa di calore inverter, recupero acqua piovana, riduttori di flusso idrico, arredi di recupero, illuminazione a basso consumo

Arte:
Tutte le opere d’arte di Casa Kimiyà sono dell’artista e proprietario Luca Giannini – info:  www.lucagiannini.it

L’ANIMA DEL LUOGO

“Può un paesaggio possedere una valenza morale? Che lo distingua da qualunque altro, non per i semplici connotati del fisico, ma per un intrinseco, ineffabile spirito e sentimento, che qui soffia e altrove no, che qui abita consustanziale non meno alla polpa dei frutti che alla calce delle pareti? Un genius loci non molto diverso dalle fantasie amabili che credevo ragazzo presenti in certe dimore stregate e che si chiamano in dialetto patruni ‘u luocu” (G. Bufalino, L’Isola Nuda)

Abbiamo ristrutturato questa abitazione risalente ai primi del ’900 con attenzione alla sua anima, abituata da tempo al silenzio, al vento, e alla luce. Design di recupero, arte contemporanea e arredi di paesi lontani si alternano ad elementi locali, creando un’alchemica armonia di materie e cromatismi.

> Approfondimenti: storia del progetto di recupero (pdf)

CREDITS
Progetto architettonico e interior design: Luca Giannini
Ingegneria e Direzione Lavori: Ing. Giovanni Giampiccolo (Ragusa)

COM’ERA PRIMA

VISITA ANCHE

RESIDENZA HORTUS

Modica

CASA
SABIR

Siracusa